Eilat & Mar Rosso

Situata di fronte ad Aqaba, al termine dell’omonimo golfo, fungeva inizialmente da posto di polizia britannico. Fondata e sviluppata dagli israeliani come porto sul Mar Rosso, Eilat oggi conta 30.000 abitanti ed è uno dei principali centri turistici d’Israele, in attività tutto l’anno grazie al clima caldo e secco.
La città si sta sviluppando come centro per la fornitura di servizi turistici nel Golfo. In piena espansione dopo l’importante pace con la Giordania, che ha dato la possibilità di raggiungere in poco tempo la splendida Petra. Il fascino non risiede tanto negli edifici, ultramoderni e funzionali, ma nello straordinario paesaggio di rocce multicolori che fanno da cornice al golfo e che, nell’arco dell’intera giornata, assumono quasi tutte le tonalità dell’iride. E poi il mare: qui inizia la barriera corallina del Mar Rosso, uno degli ambienti subacquei più ricchi e variegati della terra.

Trasferimenti
Per raggiungere Eilat si può utilizzare:
Auto privata: Aeroporto Ben Gurion / Eilat € 490 per auto (1-6 persone) per tratta
Voli interni: a tratta € 80/100 per persona (orari da confermare al momento della prenotazione).
Voli in collegamento e connessione dall’aeroporto internazionale Ben Gurion, oppure dall’aeroporto nazionale Sde Dov nei pressi di Tel Aviv. Nel primo caso il trasferimento dal Terminal Internazionale a quello Nazionale si svolge con i bus navetta dell’aeroporto, nel secondo caso è necessario prenotare un trasferimento privato o un taxi pubblico (tempo di percorrenza circa 30 min.).

dx_18